“Come stai, veramente?”

Può esistere salute senza salute psicologica?

Secondo la WHO la salute psicologica è uno stato di benessere in cui l’individuo realizza se stesso, può barcamenarsi tra le difficoltà della vita, sente di essere produttivo e di dare il suo contributo alla comunità.

Pensieri, emozioni e relazioni germogliano dalla salute psicologica e questa sembrerebbe andare di pari passo con la qualità della vita in senso ampio, dal momento che fattori socio-economici, biologici e ambientali contribuiscono alla percezione del benessere.

Infatti violenza, pressioni socio-economiche persistenti, repentini cambiamenti sociali, condizioni lavorative stressanti, esclusione sociale, stile di vita malsano, malattie, violazione dei diritti umani e talvolta fattori genetici abbassano il livello della salute.

La promozione della salute psicologica consiste nella costruzione e nella salvaguardia di un ambiente che rispetti e protegga i diritti fondamentali degli esseri umani.

Dagli interventi nella prima infanzia (provvedere a un ambiente stabile e protetto, nel quale apprendere e crescere, ritrovare relazioni responsive, supportive e stimolanti) all’emancipazione femminile, dal sostegno agli anziani ai programmi per le popolazioni più vulnerabili (minoranze, migranti, vittime di conflitti o disastri naturali). E poi attività di promozione nelle scuole e sui posti di lavoro, miglioramento delle politiche abitative, riduzione dei tassi di povertà, leggi e campagne contro le discriminazioni, ecc.

La salute è il risultato di più azioni e per incidere su molti fattori è necessario che le istituzioni si pongano come cassa di risonanza per la difesa dei diritti.

Una riflessione sul contributo della psicoterapia alla salvaguardia della salute non può sottrarsi a una visione ampia e deve rimanere un unfinished business, un tema da elaborare a più riprese.

Psicoterapia significa limitarsi a offrire un servizio a regole fisse oppure vuol dire farsi delle domande su come offrire l’opportunità di prendersi cura di sé? Qual è oggi il ruolo della psicoterapia rispetto alla promozione e alla salvaguardia della salute psicologica ovvero dei molteplici fattori che la costituiscono?

Come psicoterapeuta credo di dovermi chiedere come contribuire al raggiungimento della salute non soltanto offrendo le mie competenze, ma anche abbandonando alcuni clichés obsoleti e appoggiando bene i piedi sul pavimento del presente.

Spesso capita di leggere l’equazione età=qualità professionale oppure costo del servizio=qualità del servizio.

Trovo che mettere in discussione simili rigidità sia una grande occasione per cominciare davvero a incarnare un atteggiamento psicologico e non solo a prescriverlo.

Siamo chiamati, ad esempio, a riconoscere i limiti del presente che impediscono di pretendere tariffe applicabili a luoghi e momenti diversi, ma che – qui e adesso – assumono un carattere velleitario, scisso, impermeabile all’esame di realtà.

Non credo sia l’identificazione tout court con la professione, la fissazione su un onorario irremovibile o l’età a definire un terapeuta, ma una formazione riconosciuta dallo Stato e la coscienza di intraprendere una professione non (esclusivamente) a fini narcisistici, ma sociali.

Ti invito a riflettere…

Per te che cosa significa salute?

Quali informazioni ti permettono di sapere come stai?

Cosa hai appreso del concetto di salute nella tua crescita? 

Sei a tuo agio nel rispondere che non stai bene anche se non si tratta di un problema fisico?

Per approfondire…

– Sull’esigenza di portare 120 anni di esperienza della psicoanalisi nel XXI° secolo Reorienting Consciousness, il più stimolante articolo sul tema. 

– L’individuo modella la società o la società modella l’individuo: Careful! Da Max Weber al Clickbait.

– L’impatto delle condizioni sociali sulla salute psicologica.

– Sorry, è duro da guardare, ma importante.

© Tutti i diritti riservati

Pubblicato da Maristella Nitti

Psicologa Psicoterapeuta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: